incazzamentowork

Non dico che voglio una vita rilassatanon dico nemmeno che voglio un lavoro di tutto riposonon dico che vorrei un contesto lavorativo collaborativo ed amicalema farmi incazzare già alle ore 8.45 del mattinonon sarà eccessivo????

Laicamente parlando

Stato laico questo sconosciuto. Potrebbe pure intitolarsi così questo mio post. Il laico moderno è forse la persona più bistrattata da tutti gli Stati del mondo. Il meno tollerato e quello da cui si pretende il massimo della tolleranza. Chi è il laico? Alle volte, è uno che crede pure in un Dio ma che pensa che le questioni della … Continua a leggere

pace

Volontariamente ho abbandonato il mio credo, non riconoscevo le leggi fatte dall'uomo, non accettavo i dicktat che il cattolicesimo mi imponeva. Pur da agnostica ho sempre avuto la massima stima per Gesù Cristo, ho sempre pensato che non sapevo se la sua natura divina fosse vera oppure no di sicuro sia vera sia non vera ho sempre pensato che fosse … Continua a leggere

cambiata?

Sei cambiata, qualcuno diceSei sempre la stessa, risponde un altroSei te ma in un altro modo, ribatte il terzoIo non lo so se sono cambiatae non so se sono sempre la stessaopto così per la terza scelta Di certo sono tranquilla e placidadi certo sono molto per i cazzi mieidi certo faccio solo quello che mi pare e piacedi certo … Continua a leggere

I 100 morti silenziosi

Le agenzie internazionali fanno sapere oggi che in Iraq muoionoi in media 100 civili al giorno. Cento persone ogni 24 ore la cui vita è spazzata via. Questi numeri sono riferiti – fanno sapere le agenzie – solo ed esclusivamente ad attentati, i morti per mancanza di farmaci, per epidemie, fame e cosi via quelli non sono conteggiati. Cento persone … Continua a leggere

9/11

"Care madri, cari padri delle persone rimaste uccise l'11 settembre 2001 a New York. Sono cileno, mi chiamo Ramon e vivo da molti anni a Londra. Volevo dirvi che forse abbiamo qualcosa che ci unisce. I vostri cari sono stati assassinati come pure i miei. Abbiamo anche una data in comune: 11 settembre. Madri, padri delle persone uccise l'11 settembre … Continua a leggere

se trovassi le parole

Vorrei solo riuscire a spiegare. Vorrei trovare le parole per spiegare tutto quello che nell'ultimo anno ho tenuto dentro. Nascosto al mondo, nascosto a me stessa. Vorrei spiegarti di come 365 giorni sono lunghi a morire. Vorrei parlarti di cumuli di confusione, di malinconia mista a tristezza. Potrei dirti che non c'è stato nessun altro con cui ho fatto l'amore. … Continua a leggere

meeting post

Arrivo in ufficio stranamente presto, saranno state le 8.30 o giù di lì. Ovviamente, non è stata una mia scelta ma scelta del mio direttore che gentilmente mi ha fissato un meeting per quell'ora. Arrivo in ufficio ancora assonnata dopo i tre caffè che ho già bevuto e con in testa ancora la canzone di Gaber "libertà non è stare … Continua a leggere

Ferie obbligatorie

E' una gran giornata quella in cui il cosiddetto responsabile delle risorse umane entra nella tua stanza ed urlando sostiene che devi andare in ferie. Inizia a parlare di eventuali procedimenti per obbligarmi ad andare in vacanza ed a circolari che sta per diramare per fare in modo che io vada in ferie. Ora mettete che io già non c'ho … Continua a leggere

delirio febbre

Un virus ha cercato di mettere ko le mie difese immunitarie. Incosapevolmente trasmesso da qualche portatore sano o non sano si è inserito nel mio organismo, minando tutte le mie difese. Una febbrone da cavallo ha così cercato di bloccare la mia vita sociale e lavorativa. Tre giorni di delirio febbre accompagnato da mal di gola, raffreddore e sintomi vari … Continua a leggere