Una donna speciale

Non vantava una bellezza procace. Non era altezzosa e non si dava arie. Non era una protagonista. Lavorava nell’ombra. Nell’ombra cercava di capire. Aveva la quinta elementare, eppure era molto più colta, più colta di tanti altri dottori, laureati, intellettuali, politici potranno mai essere. Aveva il dono della parola, lei. Parlava e raccontava per ore ed ore. Se la incontravi … Continua a leggere

Vox populi

E poi mi dicono che vivo in una democrazia. Parlano di voce del popolo. Parlano di volontà popolare. Del significato del voto. Del fatto che il Governo in carica dopo il voto amministrativo dovrebbe andare a casa. E poi mi dicono che vivo in un Paese dove hai il diritto al voto. E poi mi dicono che ha ancora senso … Continua a leggere

dieci minuti

Salgo le scale di corsa. Arrivo nel tuo ufficio. Chiudo la porta a chiave. Sono sola. Finalmente sola. Cerco di non ascoltare le voci della gente. Sento pronunciare il mio nome ma fingo di non averlo sentito. Sento te che dici a tutti che mi sono allontanata per un pò. Avevo qualcosa da urgente da fare. Dici. Ti rignrazio. Mentalmente … Continua a leggere

Coinvolgimenti

Succedono così tante cose nel mondo. Alcune sono belle. Altre sono brutte. Succede che tre persone in Italia muoiano di lavoro, per un salario ridicolo, un salario da morti di fame. Succede che nel Darfur un'intera popolazione sia sterminata da conflitti, carestie, assenza d'acqua potabile. Succede che mentre io fumo una sigaretta qualcuno salti in aria su una mina in … Continua a leggere

post mattina

No non amo molto essere osservata mentre mi preparo. Non stare lì a chiedere il perchè. Semplicemente non mi piace. Mi sento spiata ecco. Mi sembra un atteggiamento troppo complice. Troppo intimo. Cosa dici? Bhe ognuno considera intimo quello che vuole. Dai passami quel reggiseno. Uff, su dai che è tardi e devo andare in ufficio. Sono una donna impegnata … Continua a leggere

Svagata

Sono svagata al momento. Svagata e distratta. La carica adrenalinica probabilmente rende anche distratti. O forse è la primavera. Oppure questa giornata di sole tremendo. Una di quelle in cui senti il mare anche in città. E ti viene voglia di scappare sul litorale senza stare troppo a sentire nessuno. Nessun impegno. Niente di serio a cui pensare tranne al … Continua a leggere

In bilico

In bilico sono in bilico. Da uno stato di eccitazione ad uno di calma apparente. In bilico. Questo periodo è così. Senza tregua. Senza riposo. Con una crisi da gestire a lavoro ed altri mille impegni fuori. In bilico. C'è chi sotto stress entra in panico. Io da sempre sotto stress rendo il triplo, il quadruplo. In bilico. Perchè mi … Continua a leggere

Dedicate Post

Non ti conosco e so tutto di te. So come ti vesti. So che musica ascolti. So che ami Bob Marley So che sai essere dolce senza essere diabeticoSo che frasi troppo romantiche ti imbarazzanoSo che sei innamorato senza essere mielosoSo che sei un fritto misto di sensazioniSo che sapresti essere un amico sincero ed anche un guerriero che non si da … Continua a leggere

Adolescente di ritorno

Certissimamente. E' diventata la parola che più uso al momento. Da quando ho scoperto questa parola che nessun dizionario riporta sono piombata in un vero e proprio regresso adolescenziale. Fatto di indianate, minigonne, cornetti caldi all'alba, corse per vedere il sole che sorge a mare, incontri con semi-sconosciuti, carenza di sonno, troppe sigarette fumate, regime alimentare di merda. La verità … Continua a leggere

Io vagabonda che sono io

"Io vagabondo che son io, vagabondo che non sono altro, soldi in tasca non ne ho ma lassù mi è rimasto Dio". Ecco a me non era rimasto nemmeno quello. Si io lassù non avevo proprio nessuno. E qui giù, bhe qui giù mi sentivo sola pur essendo circondata da persone. C'è solitudine peggiore? Così una giornata di qualche anno … Continua a leggere