Una donna speciale

Non vantava una bellezza procace. Non era altezzosa e non si dava arie. Non era una protagonista. Lavorava nell’ombra. Nell’ombra cercava di capire. Aveva la quinta elementare, eppure era molto più colta, più colta di tanti altri dottori, laureati, intellettuali, politici potranno mai essere. Aveva il dono della parola, lei. Parlava e raccontava per ore ed ore. Se la incontravi … Continua a leggere